Domenica, 17 Dicembre 2017

-

Con il termine Terzo Ordine, s’indica una delle più antiche aggregazioni laicali medioevali nate a fianco degli ordini religiosi, compreso quello minimo, fondato da San Francesco di Paola. La sua proposta penitenziale, finalizzata al rinnovamento spirituale e materiale della Chiesa e della società del tempo, intese offrire ai fedeli di ogni ceto sociale, un mezzo facile ed efficace per arrivare alla perfezione cristiana, pur attendendo ai doveri ordinari del proprio stato e della propria condizione. Uno stile di vita che il Santo stabilizzò con una santa Regola, scritta di suo pugno per ispirazione divina, con la consapevolezza di fare di Dio la misura di tutte le cose, il centro della propria esistenza. Per i laici minimi è un percorso che chiede di restare nel mondo ma con lo sguardo e il cuore fisso in Dio, senza venir meno alle proprie responsabilità con l’impegno di assumerle come luogo di santificazione ed occasione di rinnovamento per sé e per gli altri.